LA CAMERA AMMINISTRATIVA ROMANA

La Camera Amministrativa Romana nasce a Roma nel giugno 2013 per perseguire, senza scopo di lucro ed in piena autonomia, le finalità di tutelare e valorizzare la funzione, l’attività, la dignità, la specifica professionalità, l’autonomia e l’indipendenza dell’avvocato amministrativista.

Essa si propone di rendere effettiva la rappresentanza degli interessi dell’avvocatura amministrativa nelle competenti sedi istituzionali, giurisdizionali e associative, di favorire la formazione, l’aggiornamento professionale e la specializzazione dell’avvocato amministrativista, nonché di promuovere gli studi e le iniziative culturali e politiche volti ad assicurare nella giurisdizione amministrativa una tutela piena ed effettiva e ad attuare nel processo amministrativo i principi della parità delle parti, del contraddittorio e del giusto processo.

Per il raggiungimento degli scopi sociali, la Camera Amministrativa Romana organizza convegni, incontri e dibattiti, intrattiene rapporti con le Istituzioni e le Associazioni forensi, con gli Organi della Giustizia Amministrativa e con le pubbliche Amministrazioni, in particolare per quanto attiene agli aspetti organizzativi dell’attività professionale e forense dell’avvocatura amministrativa.